31 maggio 2004

Direi che e' quasi ora di tornare.
Per andare dove e' tutto da decidere, ancora.

20 maggio 2004

Resto a letto,
mentre sento gia l'odore del caffe
ho tante cose da fare ma non mi importa niente
pigro come un gatto e di più
cerco un'idea per dipingere
la mia coscienza sociale o il buco dell'ozono
quello che la gente dice adesso non mi piace
quello che il mondo produce no non è mai pace...

Ho bisogno di te
ho un maledetto bisogno di te
per riempire il mio cuore
per mettermi in discussione si
ogni volta che ho bisogno di te
ho un maledetto bisogno di te
per sentirmi sveglio
per dire che forse è meglio...

P.D.

18 maggio 2004

La ascoltavo oggi in ufficio.
Fa riflettere.

"Noi non ci facciamo compagnia
bruci vita e ti fai volare il tempo
io ti vengo dietro ma in affanno
stanco di doverti e di spiegarti
che un amore vero sa’ tacere
noi non abbiam piu’ la stessa ora
tu dormi e io passeggio in un cortile."

B.A.

17 maggio 2004

Da qualche giorno blogspot ha deciso di aspettare un po' a pubblicare i post.
O forse e' il mio computer che ha lag. Boh.
Potrebbe anche non essere una cattiva idea quella di permetterti il ripensamento sul post che hai appena pubblicato. Sei proprio sicuro di voler postare questa merda? Conferma/Annulla.

16 maggio 2004

Eh lo so.
Non sono presente.
Vivo fuori, in un mondo parallelo.
Petardata come non mi succedeva da tempo.

Ma sto bene.
Sara' per questo che non scrivo.

13 maggio 2004

Va mica bene, dovrei fare la brava.
Invece cazzeggio e poi me ne pento.

09 maggio 2004

07 maggio 2004

Stamattina Giovanni non c'e', la nonna non e' disponibile, cosi' mi portero' Gioele al lavoro.
Temo di creare un pericoloso precedente, comunque sia lui e' gasatissimo. Ha gia' preparato il suo zaino con cinque o sei macchinine e la sua bottiglia dell'acqua (non si sa mai...).
Il pediatra ha detto che e' guarito. Torna a scuola lunedi'. Abbiamo scoperto che e' un falso magro e che ha superato il metro di altezza (commento paterno:possiamo comprare il cuscino al posto del seggiolino! commento materno:diavolo, paga il biglietto dell'autobus!). Stordito dal chiacchiericcio continuo alla fine il pediatra gli ha detto ridendo:"Tu problemi di linguaggio non ne hai, vero?"

Mi sa che e' in piena fase edipica. Quando il dottore gli ha chiesto se aveva la fidanzata ha risposto "Si' e' la mia mamma" e ieri pomeriggio mi ha rifilato un morso sul sedere!

Fiocco azzurro

E' nato Matteo!

05 maggio 2004

Bene, da lunedi' mattina e' sfebbrato e io son tornata a lavorare.
Tempo schifo, umore pessimo, tutto come al solito.
Blah!